Categoria: Regionale

Autore: Redazione

Pubblicato il: 23/05/2020

Letto: 151 volte

Simone Capraro si siede sulla panchina del Real Castel Fontana

Simone Capraro si siede sulla panchina del Real Castel Fontana

Il Real Castel Fontana risponde all’emergenza sanitaria da Covid-19, alla crisi economica e allo stop definitivo ai campionati dilettantistici rilanciando convintamente la propria attività sportiva sul territorio. La società si iscriverà nuovamente al Campionato di Serie C1.

LE SCELTE - I marinesi proseguiranno anche con l’ottimo lavoro iniziato già dallo scorso anno con gli Under 21, costantemente piazzati nelle primissime posizioni di classifica sino all’interruzione del torneo per i noti motivi sanitari. A tale proposito la prima squadra sarà affidata a Simone Capraro, coadiuvato dall’allenatore in seconda Tiziano Peroni. Quest’ultimo è stato confermato alla guida degli Under 21, alla luce dell’ottimo lavoro svolto che ha portato ad una crescita esponenziale dei ragazzi a disposizione. La dirigenza nei giorni scorsi si è congedata da Simone Piscedda che nella passata stagione ha ricoperto il ruolo di allenatore della prima squadra ringraziandolo per il lavoro svolto. Le scelte per la prossima stagione, prese in tandem dal presidente Dominique Di Palma e dal direttore Gabriele Pistella, nel rispetto della gloriosa storia del Real Castel Fontana lunga ben diciassette anni.

CAPRARO - Non vede l’ora di lavorare sul campo mister Simone Capraro: “Voglio ringraziare la società partendo dal presidente Dominique Di Palma e dal direttore generale Gabriele Pistella per questa opportunità - commenta il neotecnico - Per me è un onore guidare, al mio primo incarico da allenatore, una società importante e gloriosa come il Real Castel Fontana. Cercherò di ripagare la fiducia con umiltà, con grande impegno ma soprattutto coi risultati». Mister Capraro si è poi soffermato sulle aspettative in vista di una stagione ricca di incognite per tutti: «Vogliamo essere competitivi con ragazzi forti ma umili e dediti al sacrificio. Sono qui, anche per trasmettere ai ragazzi questi valori che sono fondamentali per raggiungere traguardi importanti. La società è intenzionata ad aprire un nuovo ciclo che duri nel tempo, ritengo che i presupposti ci siano tutti ma in questi casi il giudice supremo e finale è il campo”.

PERONI - Fiducioso anche Tiziano Peroni. Ad attenderlo una stagione ricchissima di impegni, in virtù del meritatissimo doppio incarico. “Sono molto contento di essere stato riconfermato con gli Under 21 e designato come allenatore in seconda per la prima squadra - sottolinea l’allenatore -. È una grande opportunità, per la quale ringrazio la società». Il mister degli Under 21 non nasconde, tuttavia, il rammarico per lo stop ai campionati legato all’emergenza sanitaria. «Sono molto dispiaciuto, visto che stavamo facendo davvero bene. Spero che questa situazione ci dia la giusta carica per il prossimo anno”, conclude Tiziano Peroni.


Ufficio Stampa Real Castel Fontana


ARTICOLI CORRELATI

Real Castel Fontana, risoluzione consensuale con Simone Piscedda

17/05/2020 REAL CASTEL FONTANA Il Real Castel Fontana comunica di aver interrotto consensualmente il rapporto con il tecnico della prima squadra Simone Piscedda in ...

Il Real Castel Fontana fa sul serio: presi Cavallo e Brundu. E non finisce qui...

01/07/2013 REAL CASTEL FONTANA Prima uno, poi l'altro. Dopo la promozione dalla D alla C2 laziale, il Real Castel Fontana del duo Guidotti-Di Leo ha messo a segno i ...

Dileo-Real Castel Fontana: un matrimonio per vincere

23/05/2013 REAL CASTEL FONTANA Un po' in panchina un po' sugli spalti. Sarà questo il ruolo nel Real Castel Fontana di Gigi Dileo, che ritrova il suo amico ...