Categoria: Regionale

Autore: Redazione

Pubblicato il: 23/06/2020

Letto: 84 volte

Il Latina MMXVII pesca in Argentina: in arrivo Mancini Alaya

Il Latina MMXVII pesca in Argentina: in arrivo Mancini Alaya

Altro grande innesto alla corte di Mister De Santis. Il nostro presidente, Tonino Capozzi, questa volta prende l'aereo e vola in Argentina. E… torna con la firma! Ad abbracciare i nostri colori è un big: Juan Pablo Mancini Alaya! Ringraziamo il giocatore per la grande disponibilità dimostrata e auguriamo le migliori fortune con il nostro team!

MANCINI ALAYA - "Vengo dall'Argentina, dove ho giocato nel Club Lamadrid di Buenos Aires che adesso sta in Serie D, però ha un passato in Serie A. Il presidente Tony Capozzi l'ho conosciuto l'anno scorso tramite un amico in comune e mi è sembrato subito una persona affidabile, seria e con degli obiettivi chiari, per questo ho accettato quest'anno la sua proposta. Non conosco nessuno della squadra, però il presidente mi ha sottolineato l'unione del gruppo e sono contento di farne parte. Per quanto riguarda questa stagione e ai miei obbiettivi personali, mi auguro di far bene e aiutare la squadra a raggiungere e lottare per i primi posti della classifica. Sono cresciuto tra italiani e ho sempre avuto un affetto per l'Italia, sono quasi due anni che sono qui e per fortuna mi sono ambientato bene e spero sempre meglio".


Ufficio Stampa Latina MMXVII


ARTICOLI CORRELATI

Un talentino per il Latina MMXVII: ufficiale Antonio Cimini

26/09/2020 LATINA MMXVII FUTSAL Altro giovane e importantissimo innesto per la compagine maschile, questa volta il pres Tonino Capozzi pesca uno dei giovani più ...

Latina MMXVII, Rango si presenta: "Voglio mangiarmi il campo"

01/07/2020 LATINA MMXVII FUTSAL Intervista del nostro neoacquisto Luca Rango, domani verrà depositata la firma sul contratto. Rango a vita nella Latina ...

Il Latina MMXVII blinda la porta: arriva Capozzi dalla Lazio

09/06/2020 LATINA MMXVII FUTSAL È ufficiale: altra fumata bianca dalla Serie A, precisamente dalla Lazio. Il nostro presidente, Antonio Capozzi, non finisce le ...