Categoria: Nazionale

Autore: Redazione

Pubblicato il: 01/07/2020

Letto: 59 volte

Minopoli ancora al fianco di Checa: "Ho voglia di crescere"

Minopoli ancora al fianco di Checa:

Marco Minopoli anche quest’anno avrà un ruolo fondamentale all’interno dello staff tecnico del Modena Cavezzo Futsal. Sarà il secondo di mister Checa, il suo braccio destro, colui che avrà modo per primo di confrontarcisi in merito a scelte ed impostazione di sedute e partite. Lo stesso Nunzio Checa ha ammesso che pur non avendoci mai lavorato prima ha trovato un collaboratore competente, preparato, umile e dedito al lavoro. Dopo un campionato di C1 da capo allenatore chiuso al terzo posto (pari merito con il Fossolo secondo per lo scontro diretto) con una squadra composta da ottimi giocatori (di cui lui era parte in veste di giocatore) e costruita per i posti alti della classifica sarebbe stato facile trovare una sistemazione altrove, ma mister Minopoli ha sposato il progetto Modena prima e MCF adesso così da poter accrescere il suo bagaglio di esperienza.

Quali pensa possano essere le insidie del Campionato Nazionale e su cosa si dovrà lavorare maggiormente?
“Il campionato nazionale è sicuramente più insidioso a prescindere del girone in cui verremo inseriti. Ci sono le squadre Venete che godono di ottima reputazione ma tutte in serie B sono da rispettare perché organizzate, preparate tatticamente, con un’intensità di gioco maggiore e inoltre ci sarà il tempo effettivo quindi il lavoro sarà a 360° senza escludere nessun aspetto”.

Come valuta la fusione?
“Credo che questa fusione possa facilitare la continua crescita della società e di conseguenza delle ambizioni e degli obiettivi perché sia Modena, seppur con meno storia, che Cavezzo si sono sempre dimostrate realtà serie e soprattutto interessate al movimento futsal. Poi il tempo ci darà le risposte”.

Come valuta la sua esperienza da secondo lo scorso anno al fianco di mister Checa e in cosa si sente migliorato?
“Nel complesso mi ritengo molto soddisfatto per lo scorso anno. È stata un’esperienza gratificante e soprattutto mi ha formato tantissimo. Mister Checa è un professionista, un allenatore preparato esigente con sé stesso, con lo staff e con la squadra. Non regala nulla, ma ti permette di imparare facendoti sentire parte attiva del suo modo di lavorare e vivere il campo”.

Le manca stare in panchina a tutti gli effetti? È una cosa che in futuro tornerà a fare?
“Non mi manca la panchina ho ancora tanta voglia di crescere e imparare. Ovvio che in futuro l’obiettivo è quello ma voglio arrivarci più maturo sotto tanti punti di vista perciò ritengo che poter continuare al fianco di Mister Checa sia stata la decisione più saggia”.

Come vede il miglioramento di Alessio Cellurale da quando lo ha allenato? Dove può arrivare?
“Alessio è cresciuto tantissimo così come tanti altri giocatori che ho allenato tipo Biasi e Rapacchietta, però il suo miglioramento è molto più evidente perché a differenza degli altri veniva dal calcio ed aveva poca conoscenza tattica del Futsal. Oggi invece sembra un giocatore maturo e consapevole del suo potenziale quindi credo che pure per lui restare al servizio di mister Checa sia stata la scelta migliore”.


Ufficio Stampa Modena Cavezzo


ARTICOLI CORRELATI

Modena Cavezzo, ancora un rinnovo: Coppola risponde presente

10/08/2020 MODENA CAVEZZO FUTSAL Ancora conferme in casa Modena Cavezzo Futsal: il giovane portiere Alfonso Coppola rinforzerà il parco portieri della squadra, ...

Un innesto di qualità per Checa: Dudu al Modena Cavezzo

02/08/2020 MODENA CAVEZZO FUTSAL La società Modena Cavezzo Futsal è lieta di annunciare di aver acquisito le prestazioni sportive del giocatore Eduardo ...

Guerra al Modena Cavezzo! "Sarà una stagione molto intensa"

07/07/2020 MODENA CAVEZZO FUTSAL Il difensore brasiliano è il primo nuovo acquisto del mercato bianco-gialloblù. Il ds Giuseppe Fazio ha voluto blindare ...

Modena Cavezzo, Michele Soria alla guida dell'U15

07/07/2020 MODENA CAVEZZO FUTSAL L’ex tecnico dell’Alchemia sarà alla guida della compagine Under 15 del Modena Cavezzo Futsal. Una scelta, quella ...