Categoria: Femminile

Autore: Redazione

Pubblicato il: 16/08/2020

Letto: 70 volte

Il Bitonto apre le danze: Grecia Fontela strappata alla concorrenza

Il Bitonto apre le danze: Grecia Fontela strappata alla concorrenza

Lo avevamo annunciato, cari tifosi, che ben presto avremmo iniziato a parlare della “nuova” Polisportiva Bitonto. Quella che si prepara a disputare la Serie A2, per la prima volta. E il primo colpo è un botto sensazionale anche perché sottratto a una folta concorrenza. La società neroverde, infatti, annuncia l’acquisto di Grecia Fontela, peruviana, classe ’93.

LA CARRIERA - Madre peruviana e padre spagnolo, il suo primo campionato internazionale è stato a 15 anni nella Nazionale del suo Paese. Ha sempre giocato a calcio e viaggiato in tutto il Sud America, giocando anche in Copa América e Copa Libertadores, vincendo un campionato di calcio internazionale a 7 (Copa América). È stata la giocatrice più giovane a giocare in un campionato internazionale in Perù e per la Nazionale peruviana della massima categoria di futsal. Dopo aver vinto competizioni in patria, disputa una stagione negli Stati Uniti nel 2016-17. Nel 2018 arriva in Italia con l’aiuto del manager-procuratore Emiliano Luminoso (che la dirigenza ringrazia vivamente per la riuscita dell’operazione), giocando in Serie A Élite con Flaminia e poi per la Dona Five Fasano, con cui ha trionfato, da imbattuta, nell’ultima stagione, proprio con mister Michele Pannarale in panchina.

FONTELA - “Ho scelto Bitonto perché il progetto è a lunga durata – esordisce -. Si vuole fare la storia di questo bellissimo sport e per me è molto importante essere in una società con grandi progetti nel presente e per il futuro. Sono molto contenta di essere, ancora una volta, con mister Michele Pannarale per un altro anno. È inevitabile che lui ha influenzato molto la mia decisione, perché avevo altre opzioni importanti su dove giocare. Amo il suo lavoro, conosco le sue capacità come allenatore e, a livello umano, anche per la fiducia che ti dà in campo e fuori. Affronto questa avventura con grande serietà – prosegue -, responsabilità e anche con grande felicità. Darò il massimo in ogni partita – chiosa -, perché per me è molto importante che i tifosi facciano parte della squadra. Ho visto alcuni video sui social e mi è piaciuto l’amore che hanno per questa grande squadra”.


Ufficio Stampa Polisportiva Bitonto


ARTICOLI CORRELATI

#futsalmercato, Bitonto: Pantaleo rinnova. “Sposato un progetto ambizioso”

21/09/2020 POLISPORTIVA BITONTO Lei è una giocatrice che abbiamo già conosciuto l’anno scorso, mostrando di avere attributi che tutti dovrebbero ...

Bitonto, serietà e affidabilità: Pinto sarà ancora la preparatrice atletica

08/09/2020 POLISPORTIVA BITONTO Rossana l’abbiamo ammirata e apprezzata l’anno scorso, quando ha preso sotto la sua ala protettrice le nostre leoncelle. E ...

Papapicco rimane a Bitonto: “Non ci ho pensato più di un secondo”

03/09/2020 POLISPORTIVA BITONTO Dopo aver confermato la saracinesca Maria Giovanna Tempesta tra i pali, toccava anche mettere a posto la difesa. E siccome il muro (e che ...

Bitonto ancora in buone mani: Tempesta rinnova e si prende la fascia

30/08/2020 POLISPORTIVA BITONTO Diciamo la verità: l’anno scorso, nei momenti difficili, più di una volta ci siamo aggrappati a lei. Alle sue ...